domenica 26 febbraio | 13:15
pubblicato il 21/mag/2013 17:20

Berlusconi: Gelmini (Pdl), il tema ineleggibilita' assume toni ridicoli

Berlusconi: Gelmini (Pdl), il tema ineleggibilita' assume toni ridicoli

(ASCA) - Roma, 21 mag - ''Il dibattito sull'ineleggibilita' di Silvio Berlusconi sta assumendo toni ridicoli e del tutto fuori luogo. Sono vent'anni che il leader del centrodestra e' sulla scena politica da protagonista per il semplice fatto di essere stato votato dalla maggioranza degli italiani. Per la precisione, alle ultime elezioni nazionali, 9 milioni gli hanno riconfermato la fiducia. Stupisce, per usare un eufemismo, dunque, che ci sia ancora qualcuno che cavalchi la questione dell'ineleggibilita' di Berlusconi, non solo per l'inopportunita' del momento, con una grave crisi economica che il neo governo Letta, sostenuto da Pd-Pdl-Sc, deve affrontare, ma anche per le motivazioni fortemente antidemocratiche relative alla stessa questione. Auspico che il Parlamento non si lasci trascinare in questa vergognosa deriva''. Lo dichiara in una nota Mariastella Gelmini, vicecapogruppo vicario deputati Pdl.

com-gar/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech