mercoledì 22 febbraio | 14:47
pubblicato il 15/apr/2014 17:43

Berlusconi: Gelmini (FI), semi-agibilita' non cancella ferita democrazia

(ASCA) - Roma, 15 apr 2014 - ''La decisione del Tribunale di sorveglianza non cancella la ferita inferta al presidente Berlusconi, alla democrazia italiana e ai milioni di elettori che in lui si riconoscono da vent'anni. Essa non poteva cancellare, e non ha cancellato, il circuito di ingiustizie messo in piedi da un processo infondato nelle sue ragioni e persecutorio nelle sue conclusioni. Berlusconi si vede riconosciuta una semi-agibilita' politica e puo' affrontare una campagna elettorale sia pure con qualche limitazione.

Quella ferita potranno rimarginarla soltanto gli elettori che sapranno riconoscere ancora una volta, come fanno da vent'anni, una leadership limpida e indiscutibile''. Lo dichiara in una nota Mariastella Gelmini, vicecapogruppo vicario di Forza Italia alla Camera.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%