lunedì 16 gennaio | 17:00
pubblicato il 10/set/2013 09:49

Berlusconi: Gasparri, se Pd ancora ostile improbabile continuare insieme

Berlusconi: Gasparri, se Pd ancora ostile improbabile continuare insieme

(ASCA) - Roma, 10 set - ''Se il Pd conferma questo atteggiamento di totale ostilita' nei confronti di richieste procedurali che molti giuristi e costituzionalisti ritengono congrue come metodo, indipendentemente dalle conclusioni, perche' esiste una questione sul principio di retroattivita' o meno delle pene, e il clima resta questo, ma come si fa a governare insieme il paese?''. Cosi' Maurizio Gasparri, vicepresidente del Senato del Pdl durante la trasmissione Omnibus su La7. ''Noi abbiamo dimostrato senso di responsabilita' di fronte al paese fin dal primo giorno delle elezioni - ha aggiunto - e non possiamo accettare un plotone di esecuzione, una camera a gas come l'ha definita Schifani, che agisca in questo modo inaccettabile e poi il giorno dopo discutere insieme di questo o quell'emendamento. Mi pare improbabile''.

sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Kawasaki al Motor Bike Expo di Verona dal 20 al 22 gennaio
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, mobilità sempre più ecosostenibile DriveNow