venerdì 09 dicembre | 16:49
pubblicato il 19/giu/2013 11:56

Berlusconi: Galan (pdl), se fosse interdetto non mi dimetterei

Berlusconi: Galan (pdl), se fosse interdetto non mi dimetterei

(ASCA) - Roma, 19 giu - ''Se Berlusconi fosse interdetto dai pubblici uffici non mi dimetterei. Credo che Gasparri non esprima il sentimento comune e non dica quello che, ad esempio, io penso e cioe' che, anche se si fa fatica, le vicende giudiziarie sono qualcosa di diverso''. Lo ha detto Giancarlo Galan (Pdl) ad Agora', su Rai Tre, in riferimento alle dichairazioni del vicepresidente del Senato, Maurizio Gasparri che aveva considera possibili le dimissioni di tutti i parlamentari del Pdl qualora Berlusconi fosse interdetto dai pubblici uffici.

''Io che lo conosco da qualche anno prima di Gasparri, - ha aggiunto Galan - credo che Berlusconi non mescolera' mai la sua vicenda giudiziaria, sulla quale confermo il mio giudizio, alle vicende e agli interessi del Paese''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina