venerdì 09 dicembre | 20:29
pubblicato il 15/apr/2014 14:08

Berlusconi: Fitto (FI), resta ferita a democrazia

(ASCA) - Roma, 15 apr 2014 - ''La decisione di queste ore e' meno negativa di quanto si poteva temere. Ma cio' non toglie che resti una profonda ferita alla democrazia italiana.

Dapprima il lungo uso politico della giustizia contro Silvio Berlusconi; poi l'ingiusta condanna inflittagli nei mesi scorsi (ricordiamolo: fondata sul nulla); poi la decadenza dal Senato; poi l'incredibile accelerazione di tutte le procedure: tutto cio' determina una ferita non solo ai danni di Silvio Berlusconi, ma anche ai danni del diritto di milioni di italiani ad avere piena rappresentanza politica e istituzionale''. E' quanto dichiara in una nota Raffaele Fitto, deputato di Forza Italia.

''E il silenzio pilatesco della sinistra, vecchia e nuova, mostra che il problema c'e': resta un assoggettamento di fondo della sinistra all'uso politico della giustizia come arma impropria contro gli avversari'', conclude Fitto.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina