domenica 11 dicembre | 11:06
pubblicato il 28/apr/2014 16:02

Berlusconi: Fiano (Pd), non deve rettificare ma scusarsi

(ASCA) - Roma, 28 apr 2014 - ''Le frasi antitedesche Berlusconi le ha dette: per questo l'opinione pubblica italiana ed europea si aspetta non rettifiche ma scuse. Ci si deve comunque scusare quando si fa un uso cinico della storia unicamente per fini di propaganda''. Cosi' Emanuele Fiano, capogruppo Pd nella commissione Affari costituzionali, dopo la pubblicazione della nota di Silvio Berlusconi sulla polemica innescata dalle sue dichiarazioni sui lager.

''E' grave avvelenare il dibattito politico per acquistare voti ricorrendo ad argomenti come il nazismo e i campi di concentramento che si pongono al di sopra e al di la' di qualsiasi strumentalizzazione - aggiunge Fiano -. Cosi' ha fatto il leader di Forza Italia che farebbe bene a tornare sui suoi passi''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina