domenica 26 febbraio | 16:25
pubblicato il 28/apr/2014 16:02

Berlusconi: Fiano (Pd), non deve rettificare ma scusarsi

(ASCA) - Roma, 28 apr 2014 - ''Le frasi antitedesche Berlusconi le ha dette: per questo l'opinione pubblica italiana ed europea si aspetta non rettifiche ma scuse. Ci si deve comunque scusare quando si fa un uso cinico della storia unicamente per fini di propaganda''. Cosi' Emanuele Fiano, capogruppo Pd nella commissione Affari costituzionali, dopo la pubblicazione della nota di Silvio Berlusconi sulla polemica innescata dalle sue dichiarazioni sui lager.

''E' grave avvelenare il dibattito politico per acquistare voti ricorrendo ad argomenti come il nazismo e i campi di concentramento che si pongono al di sopra e al di la' di qualsiasi strumentalizzazione - aggiunge Fiano -. Cosi' ha fatto il leader di Forza Italia che farebbe bene a tornare sui suoi passi''. com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech