martedì 21 febbraio | 11:42
pubblicato il 13/mag/2014 11:46

Berlusconi: ex ministro Usa Geithner, ci chiesero di farlo 'cadere'

+++Amministrazione americana rifiuto', ''non possiamo avere il suo sangue sulle nostre mani''+++.

(ASCA) - Roma, 13 mag 2014 - Nell'autunno del 2011, in piena crisi dell'euro, ''alcuni funzionari europei'' (indicati come 'officials', cioe' alte burocrazie o personalita' legate ai governi europei) contattarono l'allora ministro del Tesoro Usa Timothy Geithner ''con una trama per cercare di costringere il premier italiano Silvio Berlusconi a cedere il potere''. Lo scrive lo stesso Geithner nel suo libro 'Stress Test', in uscita in questi giorni, e del quale La Stampa anticipa alcuni passaggi. I 'funzionari europei', continua Geithner, ''volevano che noi rifiutassimo di sostenere i prestiti dell'Fmi all'Italia, fino a quando non se ne fosse andato''.

Di questo ''invito sorprendente'', continua l'ex ministro, ''parlammo al presidente Obama ma per quanto sarebbe stato utile avere una leadership migliore in Europa, non potevamo coinvolgerci in un complotto come quello. 'Non possiamo avere il suo sangue sulle nostre mani', io dissi''.

fdv/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia