lunedì 27 febbraio | 05:50
pubblicato il 26/ago/2013 17:31

Berlusconi: Esposito (Pdl), Epifani ascolti Violante su diritto difesa

(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Dopo 20 anni la sinistra non ha ancora compreso che il barbaro e becero antiberlusconismo gli si ritorce contro come un boomerang impazzito. Se anche Luciano Violante, docente di diritto, apre la strada al dialogo sulla non decadenza di Berlusconi non comprendo perche' Epifani, che non ha alcuna esperienza in tema di giustizia, continua ad ostinarsi ottusamente contro il Cavaliere''. Lo ha dichiarato il vicepresidente dei senatori del Pdl, Giuseppe Esposito, vicepresidente del Copasir. ''Il segretario pro tempore del Pd, prima di annunciare decisioni settarie, dovrebbe comprendere che questa non e' soltanto una questione dirimente per continuare a governare, ma e' un principio di democrazia che il maggior leader politico della seconda Repubblica possa proseguire ad esercitare la propria missione politica nonostante un indecente assedio giudiziario senza precedenti nella storia del nostro Paese'', conclude Esposito.

com-ceg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech