lunedì 16 gennaio | 19:05
pubblicato il 05/feb/2014 20:27

Berlusconi: Di Maggio (PI), gravissima la decisione di Grasso

Berlusconi: Di Maggio (PI), gravissima la decisione di Grasso

(ASCA) - Roma, 5 feb 2014 - ''La decisione del presidente Grasso di costituire parte civile il Senato nel processo di compravendita di senatori e' un fatto gravissimo che pone in se' la discussione dell'occupazione dello stesso Grasso alla presidenza della seconda carica dello Stato. L'ufficio di presidenza aveva espresso giudizio negativo rispetto alla costituzione e, il giudizio era e non poteva essere che un giudizio politico. La decisione del presidente Grasso e' una decisione da magistrato e non da presidente del Senato in ossequio ad un straripante invasione di campo del giudiziario sul legislativo che non e' piu' possibile sopportare.

Dobbiamo riaffermare il primato della politica e non la soggezione ad una magistratura fuori controllo''. Lo afferma il senatore PI, Tito di Maggio.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello