sabato 03 dicembre | 13:21
pubblicato il 05/feb/2014 20:27

Berlusconi: Di Maggio (PI), gravissima la decisione di Grasso

Berlusconi: Di Maggio (PI), gravissima la decisione di Grasso

(ASCA) - Roma, 5 feb 2014 - ''La decisione del presidente Grasso di costituire parte civile il Senato nel processo di compravendita di senatori e' un fatto gravissimo che pone in se' la discussione dell'occupazione dello stesso Grasso alla presidenza della seconda carica dello Stato. L'ufficio di presidenza aveva espresso giudizio negativo rispetto alla costituzione e, il giudizio era e non poteva essere che un giudizio politico. La decisione del presidente Grasso e' una decisione da magistrato e non da presidente del Senato in ossequio ad un straripante invasione di campo del giudiziario sul legislativo che non e' piu' possibile sopportare.

Dobbiamo riaffermare il primato della politica e non la soggezione ad una magistratura fuori controllo''. Lo afferma il senatore PI, Tito di Maggio.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari