sabato 03 dicembre | 20:54
pubblicato il 23/nov/2013 12:00

Berlusconi: De Gregorio convinto da pm Napoli ad accusarmi

Cavaliere: aveva accusa bancarotta poi messa sotto tappeto

Berlusconi: De Gregorio convinto da pm Napoli ad accusarmi

Roma, 23 nov. (askanews) - "Questo signore, De Gregorio, aveva una bancarotta fraudolenta addosso. I pm di Napoli hanno messo nel cassetto questo procedimento e l'hanno convinto a fare quella dichiarazione che mi accusa. Gli hanno detto che la sua bancarotta poteva andare sotto il tappeto se diceva qualcosa contro di me. Ha patteggiato una pena di 18 mesi". Lo ha detto Silvio Berlusconi all'incontro con i giovani di Forza Italia discolpandosi dall'accusa mossagli dalla procura di Napoli di compravendita di senatori. Berlusconi ha spiegato che in modo completamente legale "arrivammo a dare un milione alla luce del sole con contratto depositato in Senato al movimento di De Gregorio" per la campagna elettorale, "ora ditemi voi che ragione avevo di dargli in nero, in contanti e tramite una terza persona altre milioni...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari