sabato 25 febbraio | 13:12
pubblicato il 03/ago/2013 13:02

Berlusconi: Cicchitto, serve intervento pacificatore Napolitano

Berlusconi: Cicchitto, serve intervento pacificatore Napolitano

(ASCA) - Roma, 3 ago - ''Invocare un intervento pacificatore del presidente della Repubblica, nell'ambito dei suoi poteri istituzionali non e' una indebita pressione, come dice Epifani, ma proprio il tentativo di far diminuire la pressione politica che si e' molto elevata. Lo dice anche chi, come il sottoscritto, mantiene la sua positiva valutazione sull'attuale governo, ma che nel contempo deve fare i conti con il fatto che ne' dalla Corte di Cassazione ne' prima dalla Corte Costituzionale e' venuto il minimo contributo alla pacificazione anzi sono arrivati interventi di segno opposto che hanno chiaramente l'effetto di indebolire le posizioni moderate e costruttive esistenti nel centrosinistra e nel centrodestra''. Lo afferma Fabrizio Cicchitto (Pdl), presidente della commissione Esteri della Camera.

''Le attuali convulsioni politiche - spiega Cicchitto - derivano da un fatto assai preciso. Questo governo, oltre alla sua azione sul terreno economico e delle riforme istituzionali, implicava anche una pacificazione che attenuasse quello scontro frontale tra berlusconismo e antiberlusconismo fondato sull'uso politico della giustizia che ha portato al fallimento della seconda Repubblica reso evidente dal risultato delle elezioni del 2013 caratterizzate dalla vittoria del movimento 5Stelle e dal pareggio fra il Pd e il Pdl''.

Per Cicchitto ''l'obiettivo di un inizio di pacificazione e' stato vanificato proprio da una accentuazione dell'uso politico della giustizia che ha comportato altre iniziative giudiziarie contro Berlusconi una sentenza nella quale la Corte di Cassazione non ha avuto il coraggio di entrare in rotta di collisione con quella Procura di Milano che da anni esercita una sorta di dominio su ogni ordine e grado della magistratura italiana anche indipendentemente dalla affiliazione di corrente. Cio' ha portato all'irreparabile e cioe' al fatto che il leader dello schieramento di centrodestra e' stato condannato a 4 anni di reclusione e privato dei diritti politici e di liberta'''.

com-ceg/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Aborto
Aborto, Bindi: bene Zingaretti, se Lorenzin non d'accordo lasci
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech