lunedì 05 dicembre | 06:00
pubblicato il 11/mag/2013 12:11

Berlusconi: Cicchitto, reagire senza dimenticare impegno governo Paese

(ASCA) - Roma, 11 mag - ''Sono profondamente convinto dell'innocenza del presidente Berlusconi rispetto ai due reati che vengono agitati dalla procura di Milano sulla base di un totale fraintendimento e mistificazione di episodi riguardanti invece la vita privata che ognuno in uno stato di diritto dovrebbe essere libero di gestire come vuole. Il segno di una ottusa volonta' di innestare una sorta di moralismo di stampo clericale in una operazione del tutto laica, di stampo politico, mediatico e giudiziario, sta anche nella fraseologia usata in molti interrogatori al Tribunale di Milano che sembrano tratti da alcune pruriginose esercitazioni letterarie di fine Ottocento, falsamente moralistiche, che riproducevano brani di colloqui svolti nel confessionale fra un confessore morbosamente incuriosito e delle improbabili ed estrose penitenti''. Lo dichiarazione in una nota Fabrizio Cicchitto, Pdl, presidente della commissione Esteri della Camera.

''Siccome purtroppo questa operazione, al di la' di questi aspetti folcloristici, ha avuto ed ha pesantissime conseguenze politiche e' giusto reagire ad essa su un terreno prettamente politico, insieme evidentemente ad altre tematiche di stampo economico e sociale che riguardano la vita dei cittadini o di stampo elettorale. E' la materia che verra' svolta a Brescia. E' anche giusto - prosegue Cicchitto - che Berlusconi risponda ai tentativi di infangarlo avendo intorno a se' la solidarieta' dei parlamentari e dei sostenitori. Per altro verso la sede del Tribunale di Milano deve essere il terreno del confronto tra accusa e difesa cosi com'e' nell'ordine istituzionale delle cose. Malgrado che l'uso politico della giustizia sia dal 1992 una anomalia che come un cancro corrode e inquina la vita politica italiana, tuttavia adesso, nell'attuale situazione di emergenza economica-finanziaria e sociale bisogna far di tutto per mantenere distinti i due piani, quello riguardante da un lato l'azione di contrasto del Pdl nei confronti dell'attacco politico-giustiziario a Berlusconi e dall'altro l'impegno per la governabilita' del Paese per la ripresa economica per le riforme istItuzionali che la delegazione al governo, i gruppi parlamentari e il Pdl in quanto tale stanno conducendo, raccogliendo domande ed esigenze che provengono dalle forze sociali e dai singoli cittadini''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari