martedì 21 febbraio | 17:46
pubblicato il 05/nov/2013 13:44

Berlusconi: capigruppo, voto decadenza in Aula Senato il 27/11 (1upd)

+++Pdl solleva pregiudiziale su validita' pronunciamento giunta per elezioni+++.

.

(ASCA) - Roma, 5 nov - La capigruppo del Senato ha stabilito che il voto sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore in base alla legge Severino sara' espresso dall'Aula di Palazzo Madama il 27 novembre prossimo. La decisione e' stata presa a maggioranza e quindi il calendario dovra' essere confermato dal voto dell'assemblea.

Sulla decisione si sono aperte subito forti polemiche. Il capogruppo Pdl, Renato Schifani e il vicepresidente, Maurizio Gasparri hanno infatto sollevato una pregiudiziole in ordine al pronunciamento della giunta per le elezioni, in relazione ai post del senatore Vito Crimi e delle numerose comunicazioni con l'esterno a vario titolo avvenute durante la camera di consiglio della giunta. ''Secono noi - ha spiegato Gasparri - la questione attiene anche alla validita' del pronunciamento della giunta''.

Grasso ha deciso di convocare un Consiglio di presidenza per valutare la validita' delle decisioni della giunta per le elezioni, la cui data non e' ancora stata fissata.

''Oggi nel corso del Consiglio di presidenza che si e' svolto prima della capigruppo - spiega Gasparri ai giornalisti al termine della capigruppo - ho sollevato la questione della nostra pregiudiziale. Come si ricordera' in seguito al caso dei post del senatore M5S, Vito Crimi il presidente Grasso ha disposto un'indagine. Al suo termine Grasso ha svolto una relazione in cui ha dettagliato i numerosi contatti di svariati senatori con l'esterno durante lo svolgimento della camera di consiglio della giunta. Questo secondo noi comporta la necessita' di una sanzione, ma attiene anche alla validita' del pronunciamento della giunto sulla decadenza''.

Grasso, ha riferito ancora Gasparri, ''ha dichiarato che secondo lui il pronunciamento della giunta e' valido, ma che la questione sara' valutata da un consiglio di presidenza''.

Vivaci la reazioni e le proteste da parte dei capigruppo M5S, Paola Taverna e Sel, Loredana De Petris.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia