sabato 10 dicembre | 20:10
pubblicato il 14/mar/2013 14:29

Berlusconi: Capezzone, da Crimi tesi aberrante su ineleggibilita'

Berlusconi: Capezzone, da Crimi tesi aberrante su ineleggibilita'

(ASCA) - Roma, 14 mar - ''Parlando a ruota libera di ineleggibilita' di Silvio Berlusconi, il neocapogruppo grillino Crimi sostiene una tesi giuridicamente inconsistente e democraticamente aberrante''. Lo sostiene in una nota Daniele Capezzone, portavoce del Pdl. ''Giuridicamente inconsistente - spiega - perche' non si vede come si possa negare l'eleggibilita' di chi e' stato regolarmente eletto altre cinque volte prima di questa; democraticamente aberrante, perche' non si vede (ferma restando la legittima contrapposozione politica) come si possa pensare di ''buttare fuori'' chi ha preso 9 milioni di voti. Davvero siamo a questo livello? Resta da capire - chiude Capezzone - se il Pd continuera' a inseguire queste posizioni assurde, inaccettabili, lunari''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina