lunedì 20 febbraio | 01:33
pubblicato il 15/apr/2014 12:53

Berlusconi: Capezzone, c'e' comunque vulnus. Lo comprenda anche sinistra

(ASCA) - Roma, 15 apr 2014 - ''L'affidamento ai servizi sociali e' certamente meno afflittivo degli arresti domiciliari. Ma non si vede chi e cosa debba essere ''rieducato'' e ''recuperato''. Il vulnus democratico c'e' tutto''. Lo dichiara in una nota Daniele Capezzone, Forza Italia, presidente della Commisisone Finanze della Camera. ''In un Paese dell'Occidente avanzato, un leader scelto liberamente un anno fa da circa 10 milioni di italiani viene prima espulso dal Parlamento, poi privato del diritto di voto, e ora costretto a un regime caratterizzato comunque da limitazioni personali. Anche la sinistra farebbe bene a rendersi conto che il problema non riguarda solo il cittadino Berlusconi e i suoi elettori, ma riguarda tutti'', conclude Capezzone.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia