domenica 19 febbraio | 16:10
pubblicato il 26/nov/2013 12:00

Berlusconi: c'è stato un processo farsa, mai stato socio Agrama

Il Cav: "forzature e fretta inaudita, in nuove carte la verità"

Berlusconi: c'è stato un processo farsa, mai stato socio Agrama

Roma, 26 nov. (askanews) - "Si tratta di atti ufficiali che ristabiliscono la verità, sono stato condannato per fatti che non ho commesso al termine di un processo pieno di forzature, con un teorema surreale e pieno di una inaudita fretta. I collegi giudicanti era composti da magistrati di estrema sinistra, è stato un processo farsa, sono stati negati alla mia difesa 171 testimoni". Lo ha ribadito Silvio Berlusconi spiegando, in diretta a 'Studio aperto' su Italia uno, spiegando in base a quali "carte" provenienti dagli Usa chiederà la revisione del processo per cui è stato condannato a quattro anni per frode fiscale. "Non sono mai stato socio occulto di Agrama ma sono stato parte lesa di questa operazione che ha procurato a Mediaset e a me un danno di numerosi milioni di dollari" ha concluso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia