sabato 10 dicembre | 02:14
pubblicato il 12/lug/2013 11:31

Berlusconi: Brunetta, se condannato elezioni unica risposta

Berlusconi: Brunetta, se condannato elezioni unica risposta

(ASCA) - Roma, 12 lug - ''Non avremmo esitazioni a chiedere le elezioni se l'Italia non fosse piu' governabile. E se fosse arrestato colui che da quasi vent'anni e' il leader della coalizione di centrodestra, il Paese subirebbe una ferita insanabile. Se ci fosse un fatto traumatico, per noi sarebbe inaccettabile. E le elezioni sarebbero l'unica risposta''. Lo afferma Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un'intervista a Libero. ''Se passasse in giudicato la sentenza di secondo grado che condanna Berlusconi al carcere e all'interdizione dai pubblici uffici - aggiunge Brunetta - sarebbe giusto prendere decisioni con un occhio non solo a Berlusconi, ma all'intera dialettica democratica. Non sarebbe cosa da poco vedere finire agli arresti il capo del principale partito politico italiano, colui che dal 1994 ad oggi tra elezioni Politiche ed Europee ha ricevuto oltre cento milioni di voti''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina