lunedì 16 gennaio | 12:08
pubblicato il 12/lug/2013 11:31

Berlusconi: Brunetta, se condannato elezioni unica risposta

Berlusconi: Brunetta, se condannato elezioni unica risposta

(ASCA) - Roma, 12 lug - ''Non avremmo esitazioni a chiedere le elezioni se l'Italia non fosse piu' governabile. E se fosse arrestato colui che da quasi vent'anni e' il leader della coalizione di centrodestra, il Paese subirebbe una ferita insanabile. Se ci fosse un fatto traumatico, per noi sarebbe inaccettabile. E le elezioni sarebbero l'unica risposta''. Lo afferma Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, in un'intervista a Libero. ''Se passasse in giudicato la sentenza di secondo grado che condanna Berlusconi al carcere e all'interdizione dai pubblici uffici - aggiunge Brunetta - sarebbe giusto prendere decisioni con un occhio non solo a Berlusconi, ma all'intera dialettica democratica. Non sarebbe cosa da poco vedere finire agli arresti il capo del principale partito politico italiano, colui che dal 1994 ad oggi tra elezioni Politiche ed Europee ha ricevuto oltre cento milioni di voti''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche