martedì 21 febbraio | 06:33
pubblicato il 16/mag/2013 18:17

Berlusconi: Brunetta, da Zanda intimidazione contro Colle. Che dice Pd?

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''Nella sciagurata intervista in cui si schiera per l'ineleggibilita' del leader del Pdl, Zanda non ha di mira soltanto Berlusconi, ma il Capo dello Stato.

Quando Zanda sostiene ''Berlusconi senatore a vita mai'' mette in atto una vera e propria intimidazione contro il presidente Napolitano, cui spetta la potesta' esclusiva di nomina. Si rilegga la Costituzione, Zanda. L'art.59 al secondo comma consegna questa prerogativa assoluta al capo dello Stato. Il terzo comma, quello che da' a Zanda o al Pd il diritto di veto, non c'e' ancora''. Lo dichiara in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl.

''La domanda e' se i massimi dirigenti del Partito democratico siano concordi con questa intimidazione a Napolitano del presidente del proprio gruppo al Senato. E se no, sono pregati di farlo sapere per la tranquillita' delle nostre istituzioni. Noi per parte nostra siamo tranquilli nel nostro appoggio al governo'', conclude Brunetta.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia