domenica 04 dicembre | 07:18
pubblicato il 02/set/2013 11:13

Berlusconi: Bondi, paga per essersi opposto alla sinistra

Berlusconi: Bondi, paga per essersi opposto alla sinistra

(ASCA) - Roma, 2 set - ''L'incontro del Presidente Violante con parlamentari e militanti del Pd e' lo specchio tragico di cosa e' divenuta in questi anni la sinistra italiana. In fondo Enrico Letta e Matteo Renzi sono l'espressione di questa cultura e di questa storia, rispetto alla quale la loro unica forza e' costituita da una cinica furbizia e da una voluta ignoranza della storia italiana''. Lo ha affermato in una nota Sandro Bondi, senatore e coordinatore del Pdl. ''Noi del Popolo della Liberta', noi di Forza Italia abbiamo il compito storico di difendere la nostra storia e un leader come il Presidente Silvio Berlusconi che paga la sola responsabilita' di aver voluto opporsi alla sinistra e di aver voluto dare rappresentanza ai moderati in Italia'' ha aggiunto Bondi, secondo cui ''anche noi, come Letta e Renzi, dobbiamo pensare a ricostruire subito un altro orizzonte di governo e un'altra prospettiva politica per salvare l'Italia dai rischi in cui si trova, per il nostro benessere e la nostra liberta'''.

com-brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari