giovedì 08 dicembre | 10:54
pubblicato il 10/set/2013 09:36

Berlusconi: Bondi, asse Pd-M5S punta a nuova maggioranza (Corriere)

Berlusconi: Bondi, asse Pd-M5S punta a nuova maggioranza (Corriere)

(ASCA) - Roma, 10 set - Se Pd e Movimento 5 Stelle ''votano insieme e' la prova che vogliono sbarazzarsi del presidente e che puntano velleitariamente a fare un governo assieme''. Ne e' convinto il coordinatore del Pdl Sandro Bondi, il quale, in un'intervista al quotidiano 'Il Messaggero'', commenta cosi' quanto accaduto ieri nella seduta della Giunta per le elezioni del Senato, chiamata a votare la decadenza da senatore di Silvio Berlusconi.

''La questione gia' sarebbe stata risolta - afferma Bondi - se il Pd avesse accettato una richiesta minima e sacrosanta come quella di demandare alla Corte Costituzionale una fedele interpretazione della legge Severino, visto che esistono pareri discordi fra gli stessi giuristi''. Secondo il senatore del Pdl ''Berlusconi ha mille ragioni per attendersi un riconoscimento e un gesto di responsabilita' anche da parte degli altri, del Pd innanzitutto e dello stesso Napolitano'', e la responsabilita' di una eventuale crisi di governo sarebbe da ascrivere solo al Pd. sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni