martedì 21 febbraio | 13:39
pubblicato il 01/mar/2013 12:13

Berlusconi: Bernini (Pdl), in piazza in difesa dello Stato di diritto

Berlusconi: Bernini (Pdl), in piazza in difesa dello Stato di diritto

(ASCA) - Roma, 1 mar - ''Non possiamo assistere da spettatori a questa nuova, violenta e premeditata offensiva giudiziaria nei confronti di Silvio Berlusconi. E' in atto un tentativo di sovvertire il risultato delle urne e di delegittimare - con il consueto inquietate tempismo - il leader dei moderati italiani proprio nel pieno del confronto politico per la formazione del nuovo governo. Di fronte a questo tentativo eversivo giacobino e'sacrosanto che i moderati italiani scendano in piazza a difesa della sovranita' popolare e dello stato di diritto. E che facciano sentire, anche al Capo dello Stato, la voce di chi chiede il ripristino di un clima di civilta' politica e di una piena agibilita' democratica nel momento in cui si aprono le consultazioni per la formazione di un nuovo governo.' Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, deputata e portavoce vicario del Pdl.

com-gar/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia