sabato 21 gennaio | 14:44
pubblicato il 18/set/2013 22:18

Berlusconi: Augello, fuori da Giunta pressione politica intollerabile

(ASCA) - Roma, 17 set - ''E' mia convinzione che fuori da questa Giunta una pressione politica intollerabile ha costantemente assediato i lavori. C'era un 24esimo giudice, invisibile, che aveva gia' deciso tutto. Queste pressioni sono venute da una parte del centrosinistra che ha danneggiato la possibilita' di mettere insieme una garanzia di legalita'''. Lo afferma Andrea Augello (Pdl), che ha svolto il ruolo di relatore nella Giunta per elezioni, chiedendo la non decadenza del senatore del Pdl Silvio Berlusconi.

''Ho votato anche da solo, rimanendo in Giunta'' mentre gli altri colleghi del Pdl hanno lasciato i lavori. ''Ho difendendo fino alla fine le mie posizione'', conclude Augello.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4