mercoledì 22 febbraio | 21:10
pubblicato il 18/set/2013 22:18

Berlusconi: Augello, fuori da Giunta pressione politica intollerabile

(ASCA) - Roma, 17 set - ''E' mia convinzione che fuori da questa Giunta una pressione politica intollerabile ha costantemente assediato i lavori. C'era un 24esimo giudice, invisibile, che aveva gia' deciso tutto. Queste pressioni sono venute da una parte del centrosinistra che ha danneggiato la possibilita' di mettere insieme una garanzia di legalita'''. Lo afferma Andrea Augello (Pdl), che ha svolto il ruolo di relatore nella Giunta per elezioni, chiedendo la non decadenza del senatore del Pdl Silvio Berlusconi.

''Ho votato anche da solo, rimanendo in Giunta'' mentre gli altri colleghi del Pdl hanno lasciato i lavori. ''Ho difendendo fino alla fine le mie posizione'', conclude Augello.

ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech