domenica 04 dicembre | 19:50
pubblicato il 01/ago/2013 12:00

Berlusconi/ Attesa sentenza, dalle 12 giudici in camera consiglio

Palazzo di giustizia off limits per la stampa fino alle 16

Berlusconi/ Attesa sentenza, dalle 12 giudici in camera consiglio

Roma, 1 ago. (askanews) - E' il giorno della sentenza al processo sui diritti tv Mediaset, quello per cui Silvio Berlusconi è stato condannato a 4 anni di reclusione per frode fiscale e a 5 di interdizione dai pubblici uffici. Dalle 12 i giudici della Cassazione si ritirano in camera di consiglio per emettere il verdetto, che presumibilmente dovrebbe arrivare nel pomeriggio, dopo le 17. I cronisti stamattina sono tenuti fuori dal palazzo di giustizia, fino alle 16 - secondo le nuove disposizioni - non verranno fatti fanno entrare. Dopo che l'accusa ha chiesto la conferma della condanna per Berlusconi ma la riduzione da 5 a 3 anni della pena accessoria dell'interdizione, ieri in Cassazione la parola è passata alle difese. "Manca nel tessuto della sentenza un elemento probatorio che Berlusconi possa aver partecipato al reato proprio", ha detto uno dei due legali del Cavaliere, Niccolò Ghedini, aggiungendo che è stato un processo nel quale "non c'è stata data possibilità di difenderci" e che ormai è diventato "il mio incubo notturno". "Nessuna prova è stata raccolta su ingerenze di Berlusconi nella gestione di Mediaset dal '95 ad oggi", è la convinzione dell'avvocato Franco Coppi, che per quasi due ore ha evidenziato gli interrogativi disseminati lungo i 94 motivi di ricorso alla Suprema corte. Secondo Coppi, la sentenza d'appello "muove da un pregiudizio", cioè che "ci sia un meccanismo truffaldino ideato negli anni '80, che sia stato ideato da Berlusconi". Ma "il reato non c'è", ha detto chiedendo quindi l'annullamento della sentenza o un nuovo processo d'appello per derubricare il reato. Ora la parola passa ai giudici della Suprema Corte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari