lunedì 23 gennaio | 10:06
pubblicato il 25/feb/2011 21:30

Berlusconi attacca Consulta e Fini. E su Ruby:telefonata doverosa

Cavaliere racconta a deputate vicenda ragazza marocchina

Berlusconi attacca Consulta e Fini. E su Ruby:telefonata doverosa

Roma, 25 feb. (askanews) - Davanti alle deputate del Pdl, gli argomenti 'sensibili' riaffiorano veloci. Silvio Berlusconi, a Montecitorio per il voto di fiducia, apre il cuore di fronte alle parlamentari e torna ad attaccare Consulta e Presidenza della Camera. "Ora basta, dobbiamo reagire, la situazione è inaccettabile e io sono stufo, stufo!", la magistratura e la Corte costituzionale "ci impediscono di lavorare, prova a ostacolarmi in ogni modo". In serata, Paolo Bonaiuti ha smentito le parole del premier. Che però, raccontano diverse fonti, avrebbe anche detto che non basta neanche "fare leggi, tanto la Corte costituzionale puntualmente ci boccia ogni legge, la situazione è insostenibile". C'è spazio anche per un affondo contro Gianfranco Fini: "E qui alla Camera ci viene impedito di portare avanti i provvedimenti...". Anche il caso Ruby è tornato nei ragionamenti del Cavaliere: "Sarei venuto meno ai miei doveri se non avessi chiamato quella sera in Questura a Milano". Che, secondo quanto riferiscono le deputate, avrebbe anche sottolineato di essere stato ingannato dalla ragazza marocchina. Secondo Berlusconi, l'atteggiamento tenuto nei confronti della ragazza è stato dettato dal suo buon cuore. Poi, ha aggiunto Berlusconi, Ruby è andata a raccontare che a casa mia era venuto Clooney e che facevo i festivi con ministre e i giudici hanno anche preso in considerazioni rivelazioni di questo tipo, ha detto il premier lamentandosi. Nel pomeriggio, a Palazzo Chigi, c'è tempo anche per una professione di ottimismo: "Credo che nessuno possa governare meglio di me". E per una battuta: "Oggi sono entrato in Parlamento e anche la sinistra voleva venire al bunga bunga... In coro mi hanno accolto al grido 'bunga bunga', che poi vuol dire 'andiamo a divertirci, andiamo a ballare e a bere qualcosa'". Insomma, ha ironizzato il premier, "anche la sinistra è stata conquistata alla mia visione della vita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4