domenica 04 dicembre | 11:59
pubblicato il 05/mag/2011 07:46

Berlusconi: Amministrative saranno una conferma forte per Governo

Sinistra ha creato clima guerra civile, non ha leaders credibili

Berlusconi: Amministrative saranno una conferma forte per Governo

Padova, 5 mag. (askanews) - Il Premier Silvio Berlusconi si dice certo della vittoria del centrodestra alle amministrative ormai alle porte convinto che rappresenteranno "una conferma forte per il Governo". E accusa le opposizioni di "aver creato un clima da guierra civile", invitando a non votare la sinistra che "ancora purtroppo non ha una ledership credibile" ma solo eredi del Pci che non hanno "ammesso gli errori". "Credo - ha detto Berlusconi, registrando diverse interviste ad emittenti locali di città interessate dal voto amministrativo- che noi usciremo da queste elezioni con una bella vittoria e la conferma forte sostegno al nostro governo nazionale ai due anni di attività che dobbiamo ancora affrontare al termine legislatura, due anni che saranno operosi con possibilità di fare grandi riforme per l'ammodernamento del Paese" "Fino ad ora non abbiamo potuto fare queste riforme perchè si opponevano prima Casini e Follini e poi Fini. Ora abbiamo organizzato in Parlamento una nuova maggioranza più esile nei numeri ma più coesa nella visione dei problemi, con questa maggioranza potremo realizzare queste importanti riforme che non eravamo mai riusciti a realizzare nei 18 che siamo in campo, la prima sarà la giustizia,poi quella dello stato e la riforma tributaria". Berlusconi ha quindi accusato le oppiosizioni di essere responsabili per un clila "da guerra civile imposto alla vita politica", denunciando come certi fatti sono "preparati da una campagna di invidia sociale e odio, continue calunnie e insulti che esponenti vari della sinistra hanno portato a noi e a me personalmente". Tanto più, ha accusato, che "la sinistra ritiene di tenere tra i propri alleati i centri sociali dove ci sono molti facinorosi" ed alle amministrative "è giusto che gli elettori debbano tenere presente questo aspetto per esprimere il loro voto a favore del centrodestra". Mentre, di contro "il voto dato alla sinistra rappresenta un voto inconsapevole rispetto al fatto che questa opposizione che discende dal Pci,i cui protagonisti di oggi erano giovani quando è caduto il muro di Berlino, e che non hanno mai ammesso di essere stati nell'errore". Con il risultato che "non si scorge un leader affidabile". E che "i loro programmi sono tutti negativi: rimettere in vigore l'Ici, raddoppiare le imposte sulle rendite, mettere l'imposta sul patrimonio delle famiglie italiane, e poi vogliono le intercettazioni a go-go fatte di pm di sinistra che poi finiscono sui giornali violando la privacy de cittadini. Inoltre vogliono tenere le frontiere spalancate facendo entrare più clandestini possibile dandogli il voto dopo 5 anni, in modo tale che poi possano votare per loro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari