giovedì 08 dicembre | 17:29
pubblicato il 21/set/2013 13:51

Berlusconi: Alfano, sua voce non puo' essere spenta da magistratura

(ASCA) - Milano, 21 set - ''La voce del nostro leader, Silvio Berlusconi, non puo' essere spenta per via giudiziaria''.

Cosi' il segretario Pdl Angelino Alfano, ha ribadito che dal suo punto di vista ''Berlusconi e' stato perseguitato dalla magistratura per venti anni''.

Contro di lui, ha detto ancora Alfano intervenendo dal palco nella cerimonia di presentazione di Forza Italia a Milano, c'e' stata una ''grandinata giudiziaria'' soltanto per scopi politici. Non a caso, i tentativi di arrivare a una pacificazione tra politica e magistratura attraverso i lodi blocca-processi per il premier, sono tutti andati in fumo: ''C'e' stata rifiutata questa tregua e questo armistizio.

L'intendimento era di stravolgere il centro-destra''.

Da Alfano, infine, un'assicurazione ai militanti di Forza Italia: ''Realizzeremo una grande vittoria che sostituira' la larga intesa''.

fcz/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni