domenica 11 dicembre | 08:56
pubblicato il 15/lug/2014 12:00

Berlusconi a Fi: votiamo riforme o rischiamo essere ininfluenti

Renzi ha il consenso per procedere da solo, restiamo compatti

Berlusconi a Fi: votiamo riforme o rischiamo essere ininfluenti

Roma, 15 lug. (askanews) - Il Patto del Nazareno va onorato, perchè dopo le Europee Renzi ha il consenso per procedere senza di noi e noi sfilandoci rischiamo di essere di fatto ininfluenti. E' il ragionamento con cui Silvio Berlusconi, durante la riunione dei gruppi parlamentari di Forza Italia, ha sostanziato il suo appello a votare le riforme istituzionali. Un rischio, quella della marginalizzazione di Forza Italia, che per Berlusconi si corre anche dividendosi al proprio interno: Dobbiamo dare l'immagine di un partito unito, coeso compatto. Per questo, ha ribadito secondo quanto riferito da alcuni presenti, vi chiedo di non aprire il dibattito.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina