giovedì 23 febbraio | 15:27
pubblicato il 27/set/2016 15:22

Berlusconi a 80 anni si racconta: vissuto sempre da quarantenne

Giovedì cena solo con i figli: "niente festa nè regali, semmai beneficienza. Marina ha preso posto mia madre"

Berlusconi a 80 anni si racconta: vissuto sempre da quarantenne

Roma, 27 set. (askanews) - "Nella mia vita non ho mai pensato all'età. Al contrario, ho sempre vissuto come se avessi quarant'anni, perché così mi sentivo: pieno di curiosità, di voglia di fare. Poi, improvvisa, è arrivata la malattia. E con l'operazione che ho subito è arrivata forte la consapevolezza che sono un uomo di ottant'anni". Silvio Berlusconi si racconta così in un'intervista con Alfonso Signorini per "Chi". L'unica che l'ex premier ha concesso in occasione dei suoi ottant'anni che compirà giovedì 29 settembre. "Nessuna festa di compleanno", spiega. "Farò solo una cena con i miei cinque figli. E ho pregato tutti quanti - racconta - di non farmi nessun regalo. Se proprio vogliono, facciano beneficenza".

Nell'intervista per la prima volta l'ex premier parla della malattia che lo ha costretto a un delicato intervento al cuore nel giugno scorso. "Sto guardando in modo ancora incerto a quello che può essere il mio futuro", confessa Berlusconi ad Alfonso Signorini. "La cosa che ho realizzato, forse la più importante, è che passerò più tempo con i miei figli e i miei nipoti. Dedicherò più tempo alle persone a cui voglio bene. Come ho fatto questa estate. Ed è giusto così: cinque figli e dieci nipoti fanno un patriarca. E io questo mi sento", conclude.

"La politica - racconta Berlusconi dei suoi vent'anni da leader del centrodestra- non mi ha mai appassionato. Mi ha fatto solo spendere un sacco di tempo e di energie. Se sono sceso in campo è solo per impedire l'ascesa dei comunisti al potere, visto che Tangentopoli aveva praticamente cancellato la storia e i protagonisti di tutti e cinque i partiti democratici che ci avevano governato per cinquant'anni. Non esistevano altre alternative. So solo che tanto in politica estera quanto in politica interna non ho mai sbagliato un colpo. E non sono caduto per colpa mia". D'altra parte, "pensandoci bene, non mi viene in mente neppure un nome di un vero amico in politica, ma non sono tipo da portare rancore: chi ha tradito non ha tradito me, ma gli elettori che l'avevano portato in Parlamento".

L'opposto, invece, sui forti legami familiari. "Ho avuto una famiglia eccezionale: "Mamma e papà - dice l'ex Cav dei suoi genitori- mi sono sempre stati vicino e mi hanno sempre sostenuto, anche quando non erano d'accordo su certe mie scelte che giudicavano troppo ardite. Il giorno più felice e quello più triste della mia vita sono legati in modo forte e indissolubile a loro". E ricorda come il giorno più felice della sua vita quello in cui il padre Luigi, antifascista rifugiato in Svizzera dopo l'8 settembre, rientrò in Italia raggiungendo la famiglia a Oltrona di San Mamette, il comune in provincia di Como dove erano sfollati per sfuggire ai bombardamenti. "Avevo solo nove anni ma quel giorno lontano lo ricordo come se fosse ieri", ha spiegato Berlusconi. "Quando scese dal treno che arrivava da Como mi prese in braccio e mi portò tra le braccia fino a casa, mentre io lo riempivo di baci. Ecco, quello è stato il giorno più bello della mia vita".

I giorni più tristi, invece, sono stati quelli della scomparsa dei genitori, in particolare della mamma Rosa. "Perderla è stata una sofferenza forte, profonda", confessa. "Il nostro rapporto era speciale: ci sentivamo al telefono almeno due volte al giorno e ogni volta lei mi diceva quanti rosari aveva sgranato per me." Poi l'ex premier rivela: "Quando mia madre è morta, l'ho sostituita con Marina: Marina oggi per me è madre, sorella e figlia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Grana Padano, nuovo marchio indica provenienza latte su confezioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech