domenica 26 febbraio | 09:34
pubblicato il 31/mar/2011 09:32

Berlusconi: 1.450 migranti a Manduria. E Mantovano si dimette

I primi imbarchi sulla nave Excelsior diretta al porto di Taranto

Berlusconi: 1.450 migranti a Manduria. E Mantovano si dimette

Terremoto istituzionale nella maggioranza dopo l'annuncio del premier Silvio Berlusconi di trasferire una parte degli immigrati dell'isola di Lampedusa nella tendopoli allestita a Manduria. Il sottosegretario all'Interno, Alfredo Mantovano e Paolo Tommasino, sindaco Pdl della cittadina leccese, hanno rassegnato le proprie dimissioni in segno di protesta. Secondo loro la decisione di Berlusconi "scaricherebbe tutto" il peso della questione immigrati sulla cittadina pugliese. Ma le dimissioni dei due esponenti del Pdl non hanno fermato il piano del premier: all'alba è partita da Lampedusa la nave veloce "Excelsior" sulla quale - lo vedete nelle immagini - sono stati imbarcati i primi 1.450 immigrati diretti proprio alla tendopoli di Manduria.

Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech