martedì 06 dicembre | 02:02
pubblicato il 23/gen/2014 14:25

Berlusconi: 'per toghe male assoluto ma io in campo fino...(1 upd)

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - Venti anni di guerra con la magistratura hanno fatto diventare Silvio Berlusconi, agli occhi di una parte delle toghe, ''il male assoluto, l'ostacolo da abbattere, il nemico da far scomparire dalla scena pubblica''. Ma i magistrati ''si sbagliano. Io sono qui e resto qui'', ''resto in campo, piu' convinto che mai di dover combattere fino alla fine per veder prevalere quello in cui credo profondamente. Quello in cui, insieme a me, credono milioni di italiani che amano la liberta' e vogliono restare liberi''. E' quanto sottolinea lo stesso ex premier - nel giorno in cui viene indagato dalla Procura di Milano nella cosiddetta inchiesta Ruby ter - in un messaggio inviato all'XI Incontro internazionale di giurisprudenza organizzato dal presidente dell'Associazione interparlamentare di amicizia Italia-Brasile, il senatore Domenico Scilipoti.

In questi giorni ricorre il ventesimo compleanno di Forza Italia e, non ha dubbi Berlusconi, ''sono stati venti anni di guerra con una magistratura che da allora non ha mai smesso di coltivare il disegno di commissariare la volonta' degli elettori. E per aver spezzato questo disegno io sono diventato il male assoluto, l'ostacolo da abbattere, il nemico da far scomparire dalla scena pubblica''. Quante volte i magistrati ''ci hanno provato'', dice Berlusconi sostenendo che ''io e il mio gruppo abbiamo subito 57 processi, quasi 3.000 udienze, perquisizioni e ignobili intromissioni nella privacy mia, dei miei familiari, dei miei amici. Hanno provato a distruggermi in ogni modo''.

In questi venti anni, sono ancora parole dell'ex premier, ''ogni giorno, una certa magistratura politicizzata alleata con la sinistra ha cercato di distruggere l'unico ostacolo che si frapponeva tra loro e il potere, cioe' Silvio Berlusconi e il suo partito: Forza Italia. Lo hanno fatto - e' l'accusa di Berlusconi - cancellando ogni principio elementare di difesa'', lo hanno fatto ''indagando i testimoni a mio favore, lo hanno fatto privandomi del mio giudice naturale''.

La sentenza definitiva poi con cui Berlusconi e' stato condannato per frode fiscale ''e' stata utilizzata - sostiene lo stesso Cavaliere - per privare gli italiani moderati del loro leader in Parlamento. E per votare la mia decadenza hanno ancora una volta calpestato ogni principio del diritto e della sua civilta' millenaria, applicando retroattivamente la legge, contro la Costituzione, contro la Convenzione Europea dei diritti dell'uomo, ma soprattutto contro una regola antica come l'uomo, fondamento stesso del Diritto Romano e del vivere civile''. Quando tutto cio' e' accaduto la sinistra e i magistrati, non ha dubbi Berlusconi, ''hanno esultato. Finalmente, hanno pensato, dopo venti anni ce l'abbiamo fatta: ci siamo liberati di Silvio Berlusconi. Ora possiamo vincere davvero, possiamo conquistare il potere definitivamente''. Ma, avverte il leader di Forza Italia, ''si sbagliano. Io sono qui e resto qui, sentendo su di me chiara e forte tutta la responsabilita' che mi viene dalla fiducia e dal voto dei cittadini. Resto in campo, piu' convinto che mai di dover combattere fino alla fine per veder prevalere quello in cui credo profondamente. Quello in cui, insieme a me, credono milioni di Italiani che amano la liberta' e vogliono restare liberi''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari