mercoledì 22 febbraio | 09:19
pubblicato il 23/gen/2014 14:07

Berlusconi: 'per toghe male assoluto ma io in campo fino alla fine'

Berlusconi: 'per toghe male assoluto ma io in campo fino alla fine'

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - Venti anni di guerra con la magistratura hanno fatto diventare Silvio Berlusconi, agli occhi di una parte delle toghe, ''il male assoluto, l'ostacolo da abbattere, il nemico da far scomparire dalla scena pubblica''. Ma i magistrati ''si sbagliano. Io sono qui e resto qui'', ''resto in campo, piu' convinto che mai di dover combattere fino alla fine per veder prevalere quello in cui credo profondamente. Quello in cui, insieme a me, credono milioni di italiani che amano la liberta' e vogliono restare liberi''. E' quanto sottolinea lo stesso ex premier - nel giorno in cui viene indagato dalla Procura di Milano nella cosiddetta inchiesta Ruby ter - in un messaggio inviato all'XI Incontro internazionale di giurisprudenza organizzato dal presidente dell'Associazione interparlamentare di amicizia Italia-Brasile, il senatore Domenico Scilipoti. fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%