domenica 04 dicembre | 05:49
pubblicato il 13/mag/2014 19:12

Berlusconi: ''Complotto nel 2011? Con me Obama si comporto' bene''

Berlusconi: ''Complotto nel 2011? Con me Obama si comporto' bene''

(ASCA) - Roma, 13 mag 2014 - ''Io devo dire che Obama si comporto' bene durante tutto il G20. Noi fummo chiamati dalla Merkel e Sarkozy a due riunioni in due giorni consecutivi e in queste riunioni si tento' di farmi accettare un intervento dal Fondo Monetario Internazionale. Io garantii che i nostri conti erano in ordine e non avevamo nessun bisogno di aiuti dall'esterno e rifiutai di accedere a questa offerta, che avrebbe significato colonizzare l'Italia come e' stata colonizzata la Grecia, con la Troika''. E' quanto dichiara il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in una intervista rilasciata ad Alain Friedman e pubblicata sul Corriere.it, commentando le rivelazioni contenute nel libro dell'ex ministro del Tesoro Usa, Timothy Geithner, secondo il quale nel 2011 ci furono pressioni a livello europeo per far cadere il governo italiano d'allora, non avallate pero' dall'amministrazione statunitense.

red/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari