martedì 28 febbraio | 08:39
pubblicato il 05/set/2014 11:06

Bce: Repetti, Draghi vero salvatore Italia.Ora riforme Renzi senza alibi

(ASCA) - Roma, 5 set 2014 - ''Se l'Italia ancora non e' affondata, lo si deve solo a Mario Draghi. La sua nomina alla presidenza della BCE voluta fortemente dal presidente Berlusconi, e' stata salvifica per tutti noi''. Ne e' certa la senatrice Fi, Manuela Repetti.

''Tutte le armi di cui disponeva Draghi, compresa la decisione di ieri, per nulla convenzionale e molto osteggiata da Berlino, di acquistare titoli che includono mutui e prestiti a famiglie e imprese, sono state usate - aggiunge -.

Un Draghi coraggioso che ha finora tamponato le incertezze del governo nell'affrontare le riforme di cui il paese ha bisogno per sopravvivere. Ma guai se Renzi, sollevato dell'ennesimo aiuto di Draghi, prendesse ancora tempo per varare importanti e improcrastinabili riforme come lavoro, spesa pubblica e fisco. Tutto, anche gli sforzi di Draghi, finirebbe nel nulla e sarebbe la catastrofe. Ora Renzi non ha piu' alibi''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech