sabato 03 dicembre | 07:46
pubblicato il 26/mag/2014 18:41

Bari: scrutinio a rilento. Decaro (Pd) primo con 50,12% (14 sez. su 345)

(ASCA) - Bari, 26 mag 2014 - Procede a rilento lo scrutinio delle elezioni comunali di ieri a Bari che dovranno decretare l'erede dei due mandati del sindaco, Michele Emiliano (Pd).

Al momento, in base ai dati del Viminale, sono infatti soltanto 14 su 345 le sezioni scrutinate ed attestano al 50,12% - appena sopra la soglia per evitare il ballottagio - il candidato di centrosinistra Antonio Decaro, sostenuto da 13 liste.

Dietro si piazza Domenico 'Mimmo' Di Paola, con il 33,13% dei consensi ottenuti sinora, anche grazie all'appoggio di dieci liste. Il candidato del Movimento 5 Stelle, Sabino Mangao, e' al momento terzo con il 7,67% dei consensi scrutinati. In tutto sono dieci gli aspiranti sindaco del capoluogo pugliese. stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari