venerdì 09 dicembre | 15:13
pubblicato il 26/mag/2014 20:54

Bari: scrutinio a rilento. Decaro (Pd) primo con 48,84% (86 sez. su 345)

(ASCA) - Bari, 26 mag 2014 - Procede a rilento lo scrutinio delle elezioni comunali di ieri a Bari che dovranno decretare l'erede dei due mandati del sindaco, Michele Emiliano (Pd).

Al momento, in base ai dati del Viminale, sono infatti appena poco piu' del 20% i voti scrutinati (86 sezioni su 345) ed attestano al 48,84% - al di sotto, dunque, della soglia per evitare il ballottagio - il candidato di centrosinistra Antonio Decaro, sostenuto da 13 liste.

Dietro si piazza Domenico 'Mimmo' Di Paola, con il 36,32% dei consensi ottenuti sinora, anche grazie all'appoggio di dieci liste di centrodestra. Il candidato del Movimento 5 Stelle, Sabino Mangao, e' al momento terzo con il 7,47% dei consensi scrutinati. In tutto sono dieci gli aspiranti sindaco del capoluogo della regione Puglia.

stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
M5s
Grillo richiama M5s: programma unico per i candidati premier
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina