venerdì 09 dicembre | 09:05
pubblicato il 05/mar/2013 19:35

Bankitalia: Damiano (Pd), confermata drammatica crescita diseguaglianze

Bankitalia: Damiano (Pd), confermata drammatica crescita diseguaglianze

(ASCA) - Roma, 5 mar - ''I rapporti di Bankitalia confermano che nel nostro Paese e' in atto una drammatica crescita delle diseguaglianze sociali. Chi ha di meno continua a perdere reddito mentre si arricchisce sempre piu' una cerchia ristretta di cittadini''. Lo dichiara in una nota Cesare Damiano, deputato del Pd.

''La fotografia che ci consegnano i due rapporti dell'Istituto di Via Nazionale deve spingere la politica a cercare le soluzioni per far fronte a questa inaccettabile iniquita' sociale. Per questo noi sosteniamo la necessita' di un esecutivo a guida Bersani che possa mettere al centro dell'agenda politica l'emergenza economica oltre che la riforma della politica e respingiamo le ipotesi di un governissimo con il Pdl. Non si comprende, se non per un egoistico calcolo di bottega, la scelta di Grillo di ritirarsi sull'Aventino'', conclude Damiano.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni