sabato 21 gennaio | 17:22
pubblicato il 12/dic/2013 17:46

Bankitalia: Crosetto, su patrimonio Visco si arrampica sugli specchi

(ASCA) - Roma, 12 dic - ''Nel corso della sua audizione alla Commissione Finanze del Senato, il governatore di Bankitalia Visco si e' lasciato scappare involontariamente una verita' e ha detto che il patrimonio dell'Istituto di Via Nazionale e' italiano, cioe' pubblico, e che in caso di scioglimento della Banca d'Italia dovra' tornare allo Stato. Ha precisato, inoltre, che e' pubblico tutto cio' che eccede i 7,5 miliardi che verranno distribuiti alle banche. Peccato che di tutto cio' non ci sia traccia nel decreto legge e peccato che non si capisca una cosa: se il patrimonio di Bankitalia e' pubblico perche' devono essere regalati 7,5 miliardi di euro a dei privati? Visco si sta arrampicando sugli specchi per giustificare un passaggio ingiustificabile che, infatti, non ha eguali nell'Unione europea. Vuole Letta provare a spiegare per favore?''. E' quanto dichiara il coordinatore nazionale di Fratelli d'Italia, Guido Crosetto. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4