lunedì 27 febbraio | 17:23
pubblicato il 20/dic/2015 12:35

Banche, ambienti Quirinale: mai parlato di dimissioni Visco

"Ricostruzioni fantasiose"

Banche, ambienti Quirinale: mai parlato di dimissioni Visco

Roma, 20 dic. (askanews) - Nell'incontro di giovedì scorso tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e il governotore della Banca d'Italia, Ignazio Visco "non si è mai parlato né accennato, nel corso dell'incontro né in altra occasione, a ipotesi di dimissioni e neppure a malumori o riserve per la scelta di affidare gli arbitrati all'Autorità Anticorruzione". E' quanto hanno reso noto ambienti del Quirinale, che hanno definito "fantasiose" le ricostruzioni, apparse questa mattina su due quotidiani, "secondo le quali l'incontro di giovedì scorso tra il Presidente della Repubblica e il Governatore della Banca d'Italia, sarebbe stato provocato da una telefonata in cui il Governatore avrebbe ipotizzato dimissioni".

L'incontro tra il capo dello Stato e il governatore, hanno precisato le stesse fonti, "era programmato da molti giorni".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech