mercoledì 18 gennaio | 11:19
pubblicato il 06/giu/2014 16:46

Ballottaggi: in Piemonte 17 comuni al voto, in due perfetta parita'

(ASCA) - Torino, 6 giu - Sono 17 i comuni piemontesi per i quali domenica prossima si procedera' al ballottaggio per decidere il nuovo sindaco. Tra questi spiccano i tre capoluoghi, Biella, Verbania e Vercelli. In tutti e tre i candidati del centrosinistra partono in vantaggio, cosi' come in quasi tutte le amministrazioni al voto. In tre casi si assistera' a una sfida tra centrosinistra e grillini. A Biella il candidato del centrosinistra Marco Cavicchioli ha ottenuto al primo turno un lieve vantaggio sul sindaco uscente di centrodestra Dino Gentile, 36,62% contro il 36,17%. Giravolta della formazione centrista ''Buongiorno Biella'', 6,38% , che a dispetto del suo esponente politico di riferimento, l'ex sindaco e europarlamentare di Scelta civica, non rieletto, Gianluca Susta, appoggera' Gentile.

Incognita sul voto in libera uscita dai 5 Stelle che avevano ottenuto l'11,7%. A Verbania non dovrebbero esserci dubbi: Silvia Marchionini, centrosinistra al primo turno ha quasi fatto il pieno, toccando il 46,90 per cento dei voti, e distanziando nettamente Cristina Mirella (Forza Italia-Lega) che ha ottenuto il 17,53%. Ma su di lei arriveranno quasi certamente anche buona parte dei voti Ncd che ha raccolto l'11,78% dei consensi.Ma ancora meglio ha fatto la sinistra radicale di Carlo Bava con l'11,96%. Al Movimento 5 Stelle era andato il 9,59%. A Vercelli la candidata del centrosinistra Maura Forte, al primo turno ha ottenuto il 35,41% mentre Enrico Demaria, Centrodestra, giornalista responsabile dell'edizione locale de La Stampa si e' fermato al 26,95%. Maura Forte vicepreside di liceo, e' gia' stata erronamente indicata sindaco su Wikipedia, ma non dovrebbe faticare troppo a diventarlo ufficialmente dopo l'appoggio garantito dal candidato ''civico'' Alberto Perfumo,che ha ottenuto il 16,92 %. Mentre il Movimento 5 stelle al primo turno ha incassato l'8%. Assieme ai tre capoluoghi andranno al ballottaggio altri 12 comuni sopra i 15mila abitanti. Casale Monferrato (Al) dove Titti Palazzetti, centrosinistra 42,62% sfida Giorgio Demezzi sindaco uscente di centrodestra, 40,86% e con il M5S al 7,58%. Novi Ligure (Al), dove Rocchino Muliere, Pd al 47,38% se la vedra' con il grillino Fabrizio Gallo, 21,92%, che stando alle dichiarazioni preelettorali, potrebbe ricevere anche qualche voto dal centrodestra sconfitto (Costanzo Cuccuru, 13,76%), che comunque alla vigilia non sembra decisivo. A Tortona (Al) Gianluca Bardone (Centrosinistra) ha ottenuto il 42,44% e sara' in gara con Giuseppe Bottazzi (centrodestra) , 35,44%. A Fossano (Cn) Davide Sordella (centrosinistra) parte con il 46,77% contro il 35,55% di Antonio Vallauri (Centrodestra). A Savigliano (Cn) Claudio Cussa(centrosinistra) e' arrivato a un soffio dalla vittoria al primo turno (49,80%) e ora se la dovra' vedere con Marco Buttieri centrodestra, 31,57%., mentre il candidato M5S, Antonello Portera, ha ottenuto il 17,13%. Nel Torinese, a Chieri, l'esponente del centrosinistra Claudio Martano parte con una dote del 41,75% contro il 30,15% della coalizione civica di centrodestra guidata da Francesco Lancione. A Giaveno (To) e' in vantaggio il centrodestra con una coalizione di liste civiche tra le quali spicca quella in sostegno della candidata alle regionali ed eletta nelle liste di Forza Italia, molto vicina al parlamentare Osvaldo Napoli,Daniela Ruffino. Il candidato del centrodestra Stefano Tizzani ha ottenuto il 41,53%, il suo avversario Carlo Giacone, il 27,68%. Sfida tra liste civiche anche a Leini' (To), con Gabriella Leone al 25,06% e Giuseppe Musolino al 20,78%: voto molto frazionato con i partiti tradizionali (Pd, Forza Italia-Lega Nord) e Movimento Cinque stelle, sotto il 15%.

Sfida tutta a sinistra a Nichelino (To) con il candidato ufficiale del Pd Santo Cristaro al 31,19% contro Angelino Riggio al 21,94%, appena 151 voti sopra il candidato escluso dei 5 Stelle. A Piossasco (To) Roberta Avola centrosinistra, ha il 42,67% ed e' in competizione con Francesco Colucci dei 5 Stelle, con il 25,16%. Sfida centrosinstra-grillini anche a Rivoli (To) con Franco Dessi' , centrosinistra, al 46,31% contro Stefano Torrese, M5s, 24,26%. A Galliate (No) centrodestra avanti: Davide Ferrari e' al 48,31%, lo sfida Laura Meda del centro sinistra che ha ottenuto il 39,58%. Al ballottaggio anche due piccoli comuni, Colleretto Castelnuovo (204 votanti) dove i due candidati hanno ottenuto la perfetta parita', 97 voti a testa e Oldenico (Vercelli) dove i voti a testa dei candidati che si confronteranno al ballottaggio sono 92.

eg/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa