venerdì 02 dicembre | 21:47
pubblicato il 12/set/2012 10:07

Balduzzi difende il suo decreto Salute: passo avanti

Ma salta distanza minima delle sale da gioco dalle scuole

Balduzzi difende il suo decreto Salute: passo avanti

Firenze (askanews) - Critiche per la cancellazione dal decreto Balduzzi di riordino della Sanità della norma che fissava, per l'apertura di sale giochi e scommesse, distanze minime dai luoghi sensibili. Il ministro però difende la sua norma."Sulla distanza, uno dei criteri che abbiamo introdotto è che l'amministrazione dei monopoli, cui compete la pianificazione delle sale gioco, terrà in considerazione, anche sulla base di proposte formulate dai sindaci. Anche in questo caso è un inizio di attenzione per disciplinare il settore col fine di interrompere il trend in ascesa del gioco d'azzardo patologico"."Nel decreto legge, c'è poi una rinnovata attenzione alla necessità di contrastare i fenomeni di tabagismo e in particolare di contrastare la diffusione del fumo tra i minori" ha concluso Balduzzi.

Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari