martedì 17 gennaio | 06:05
pubblicato il 12/set/2014 20:18

Bagnoli: de Magistris, piano governo sembra esproprio democrazia... (3)

(ASCA) - Napoli, 12 set 2014 - La rabbia del sindaco di Napoli traspare soprattutto quando sottolinea: ''Non c'erano ragioni, in termini di emergenza ed inerzia, in questo momento, per scegliere la strada dell'esproprio delle funzioni costituzionali; non c'erano le ragioni per un provvedimento che appare di squisita matrice centralistica piu' che democratica. Mai come in questi ultimi tre anni, infatti, si e' prodotta una operazione di intervento su un'area oggetto di una ventennale malagestione politica e non solo''. ''Abbiamo superato la stagione dell'opaca amministrazione individuando un management di persone oneste e competenti per il superamento della Bagnolifutura - rivendica de Magistris - e' stata adottata una delibera di giunta con cui si e' dato mandato ai servizi di pianificazione urbanistica di predisporre gli atti finalizzati alla formazione di una variante alla strumentazione urbanistica vigente nel Pua Bagnoli-Coroglio; e' stata emanata un'ordinanza senza precedenti con cui, secondo il principio del 'chi inquina paga', abbiamo intimato ai soggetti responsabili dell'inquinamento industriale di procedere alla bonifica: Fintecna e Cementir. Una iniziativa, quest'ultima, che probabilmente e' stata un fattore prima irritante e poi scatenante, evidentemente, per i soggetti interessati, ai quali e' stata ricordata la legittimita' del nostro provvedimento in tutti i gradi di giudizio a cui si sono rivolti''. ''Questo provvedimento, almeno da quanto apprendiamo a mezzo stampa, non ci convince anche sul piano della sostenibilita' finanziaria delle bonifiche, ovvero la copertura finanziaria per realizzarle. E non ci tranquillizza, infine, anche da un altro punto di vista: esautorando la democrazia e la citta', nei suoi organi di rappresentanza, quali garanzie abbiamo rispetto al pericolo di un'ennesima stagione di speculazione? Una speculazione che insisterebbe su un'area che non puo' e non deve vedere in alcun modo aumentate le cubature di cemento a danno delle metrature di verde e di recupero del mare e della spiaggia per tutti''.

com-dqu/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello