martedì 24 gennaio | 10:40
pubblicato il 11/ott/2013 12:00

Bagnasco: Su immigrazione basta dichiarazioni che restano parole

Tema clandestinità va affrontato da Ue con urgenza

Bagnasco: Su immigrazione basta dichiarazioni che restano parole

Genova, 11 ott. (askanews) - "Il tema dei clandestini ma più in generale dell'immigrazione deve essere assolutamente affrontato in termini urgenti, senza dichiarazioni che poi rimangono parole". Lo ha affermato questa mattina a Genova il presidente della Cei e arcivescovo del capoluogo ligure, cardinale Angelo Bagnasco, a margine di un convegno sulla famiglia. Ai giornalisti che gli chiedevano se sia un controsenso celebrare funerali di Stato per immigrati che quando riescono ad arrivare vivi in Italia vengono considerati automaticamente clandestini, il presidente della Cei ha risposto: "Questo fa pensare, questo doppio registro in un certo senso esprime una difficoltà anche oggettiva. Allora -ha concluso- ancora una volta si chiama in causa l'Europa perché l'Italia è la porta d'Europa e non può essere lasciata sola".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4