sabato 03 dicembre | 03:26
pubblicato il 25/gen/2016 19:46

Bagnasco contro le unioni civili, si infiamma il dibattito

Fronte laico ribadisce: "E' l'ora di essere civili"

Bagnasco contro le unioni civili, si infiamma il dibattito

Roma, (askanews) - A pochi giorni dalla discussione in Aula del ddl Cirinnà sulle unioni civili, si accende il dibattito tra i favorevoli e i contrari. In occasione del Consiglio episcopale permanente, scende in campo il cardinale Angelo Bagnasco, che ribadisce la linea della Chiesa cattolica. La famiglia è un "patrimonio prezioso", uno "scrigno", la cui "punta di diamante" sono i figli.

"I figli non sono un diritto", ha ammonito il numero uno della Cei che, in tutto il suo intervento, non ha mai citato il Family Day, sottolineando che "i credenti hanno il dovere e il diritto di partecipare al bene comune con serenità di cuore e spirito costruttivo". Poi Bagnasco ha ricordato le parole di Papa Francesco: "Non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione'".

Dal fronte laico, Emma Bonino ha ribadito la necessità di "essere civili". "Basta che decidano prima o poi se i cittadini italiani possono ancora avere fiducia nelle istituzioni o no".

Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari