venerdì 09 dicembre | 09:11
pubblicato il 27/apr/2016 19:17

Avramopoulos: invece di costruire muri dovremmo costurire ponti

Commissario Migrazione: Vienna chiarisca quanto sta accadendo

Avramopoulos: invece di costruire muri dovremmo costurire ponti

Catania (askanews) - "Invece di erigere muri dovremmo costruire ponti. E comunque, ciò che sta avvenendo tra Austria e Italia deve essere spiegato e chiarito da Vienna". Lo ha detto il commissario europeo per la Migrazione Dimitris Avramopoulos parlando con i giornalisti al Comune di Catania, al termine dell'incontro bilaterale con il ministro dell'Interno Angelino

Alfano.

"Sappiamo che tutti i Paesi si trovano in un momento di forte pressione, e capiamo anche le difficoltà che si trovano ad affrontare - ha spiegato -. Ma ciò che realmente ci preoccupa è che si metta in questione la libera circolazione dei cittadini in Europa. E quindi Schengen. E' arrivato il momento in cui tutti gli Stati membri dimostrino cosa volevano dire quando hanno deciso di far parte di Schengen".

Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni