venerdì 24 febbraio | 18:28
pubblicato il 15/gen/2014 18:48

Autostrade: Bianchi (Ncd), bene Lupi su agevolazioni pendolari

(ASCA) - Roma, 15 gen 2014 - ''Bene il ministro Lupi, il suo intervento per sollecitare le concessionarie autostradali a istituire agevolazioni per i pendolari, a partire da febbraio, va nella giusta direzione di rivedere l'aumento delle tariffe''. E' quanto dichiara in una nota il vicecapogruppo del Ncd, Dorina Bianchi.

''Con i colleghi del Nuovo Centrodestra - prosegue - avevamo gia' chiesto al ministro di intervenire, in un quadro generale, sul sistema degli adeguamenti tariffari che scattano automaticamente ogni anno, a prescindere dagli investimenti fatti dalle societa' autostradali e dalla qualita' del servizio offerto ai cittadini. In linea con il nostro obiettivo burocrazia zero, riteniamo per questo doverosa una semplificazione della regolamentazione tariffaria del settore autostradale. L'intervento del ministro - conclude Bianchi - conferma che ci sono i presupposti per un confronto proficuo''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech