sabato 21 gennaio | 16:29
pubblicato il 31/mag/2012 14:53

Authority/ Zaccaria scrive a Fini: Mi candido per l'Agcom

L'ex presidente Rai:Autocandidatura per titoli a nome trasparenza

Authority/ Zaccaria scrive a Fini: Mi candido per l'Agcom

Roma, 31 mag. (askanews) - L'ex presidente della Rai Roberto Zaccaria, parlamentare del Pd, ha formalizzato oggi con una lettera al Presidente della Camera Gianfranco Fini la propria candidatura per il nuovo vertice dell'Agcom, sottolineando come la scelta di autopromuoversi sulla base di proprio curriculum e titoli professionali sia dettata dalla speranza di inaugurare un nuovo metodo di selezione delle Autorità Garanti. "Caro Presidente - ha scritto fra l'altro Zaccaria a Fini- come ricorderai ti avevo già comunicato alcune settimane fa l'intenzione di candidarmi all'Autorita' per le garanzie delle comunicazioni. La trasparenza invocata da più parti ed anche da alcuni nostri colleghi, mi induce ora a comunicarti formalmente questa intenzione nel caso che si intenda adottare una procedura diversa rispetto al passato o semplicemente nel caso che si voglia dare alle candidature una opportuna pubblicita'. L'organismo che andremo a nominare è uno dei più delicati nel sistema di governo delle comunicazioni e nella nuova ridotta composizione e' ancora piu' importante che i candidati si caratterizzino per elevati requisiti professionali e che non siano avulsi da un ampio e consapevole mandato parlamentare che e' valore implicito nel sistema di nomina prescelto dalla legge." "Naturalmente - si legge ancora nella missiva dell'ex Presidente Rai- e esistono altre candidature di assoluto prestigio e di specifica competenza, rispetto alle quali non avrei alcun disappunto a cedere il passo. Non sta a me certamente fare valutazioni comparative, penso, però, che in questo momento del Paese sia importante per tutti che la scelta e il metodo che adotteremo possa essere cosi' convincente da superare il giudizio critico della pubblica opinione, che certo non mancherà". La candidatura Zaccaria nei giorni scorsi aveva avuto pubblico sostegno dall'ex ministro Pd Arturo Parisi e dalla ex portavoce di Romano Prodi Sandra Zampa, anche lei oggi parlamentare Pd. Secondo la 'Velina Rossa' di Pasquale Laurito l'autocandidatura di Zaccaria avrebbe creato problemi nel Pd che intenderebbe candidare all'Agcom l'ex ministro Giovanna Melandri.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4