sabato 03 dicembre | 15:28
pubblicato il 30/ott/2014 17:43

Ast Terni, Guidi: l'azienda accetta un massimo di 290 esuberi

In 140 già usciti con mobilità incentivata e dimissioni

Ast Terni, Guidi: l'azienda accetta un massimo di 290 esuberi

Roma, (askanews) - Al termine dell'incontro con i leader sindacali sulla vertenza Ast Terni a Palazzo Chigi, la ministra dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha annunciato che c'è la disponibilità dell'azienda a fissare al massimo in "290 gli esuberi"' dei quali "140 già usciti con la mobilità incentivata e, per alcuni, attraverso le dimissioni".

"Tutto questo con un impatto occupazionale che sia il minimo possibile. L'azienda ha confermato un livello massimo di esuberi eventualmente quantificabile in 290 esuberi, alcuni dei quali, circa 140 persone, sono già uscite dall'azienda, attraverso la procedura di mobilità incentivata, qualcuna anche attraverso le dimissioni."

Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari