domenica 22 gennaio | 19:24
pubblicato il 24/apr/2014 20:17

Asca: comunicato dell'assemblea dei redattori

(ASCA) - Roma, 24 apr 2014 - L'assemblea dei redattori dell'Asca considera negativo l'esito dell'ultimo incontro avuto dal Cdr con l'editore, che determina allo stato uno stallo della fase negoziale relativa al conferimento del ramo d'azienda TmNews in Asca spa. E' impossibile per i redattori dell'Asca accettare qualsiasi progetto che preveda ''eccedenze'', cosi' come si evince dai piani sulla fusione delle due agenzie finora presentati. E' altresi' impossibile accettare un accordo che non equipari i livelli retributivi tra le due redazioni chiamate ad integrarsi. Si tratta di elementi fondamentali ed imprescindibili per poter leggere l'operazione, seppur con i dubbi connessi ad un mercato in grave crisi, come un potenziale rilancio e non come una mera ristrutturazione pagata per gli anni a venire dai giornalisti e dalle casse dell'Istituto di previdenza di categoria, oltre che dallo Stato.

In vista del tavolo nazionale del 29 aprile p.v. presso la Fieg, con la presenza dei sindacati nazionale e territoriale, l'assemblea invita nuovamente l'Editore a presentare un vero piano di rilancio che fissi, senza rischio di esuberi - di cui l'assemblea dei redattori dell'Asca non vuole assumersi la responsabilita' - e con un limite temporale preciso un numero di giornalisti in organico comprensivo di tutte le colleghe e i colleghi attualmente in forza alle due agenzie, fatti salvi casi volontari, da esplicitare, di trasferimento ad altre testate del gruppo o prepensionamenti.

L'assemblea dei redattori dell'Asca, nel rispetto delle precedenti determinazioni sullo stato di agitazione, si convoca nuovamente per martedi' 29 alle ore 12.00 in attesa di comunicazioni del Cdr presente alla trattativa in sede Fieg e ricorda di aver gia' conferito allo stesso Cdr un pacchetto di 10 giorni di sciopero.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4