sabato 25 febbraio | 21:24
pubblicato il 24/apr/2014 20:17

Asca: comunicato dell'assemblea dei redattori

(ASCA) - Roma, 24 apr 2014 - L'assemblea dei redattori dell'Asca considera negativo l'esito dell'ultimo incontro avuto dal Cdr con l'editore, che determina allo stato uno stallo della fase negoziale relativa al conferimento del ramo d'azienda TmNews in Asca spa. E' impossibile per i redattori dell'Asca accettare qualsiasi progetto che preveda ''eccedenze'', cosi' come si evince dai piani sulla fusione delle due agenzie finora presentati. E' altresi' impossibile accettare un accordo che non equipari i livelli retributivi tra le due redazioni chiamate ad integrarsi. Si tratta di elementi fondamentali ed imprescindibili per poter leggere l'operazione, seppur con i dubbi connessi ad un mercato in grave crisi, come un potenziale rilancio e non come una mera ristrutturazione pagata per gli anni a venire dai giornalisti e dalle casse dell'Istituto di previdenza di categoria, oltre che dallo Stato.

In vista del tavolo nazionale del 29 aprile p.v. presso la Fieg, con la presenza dei sindacati nazionale e territoriale, l'assemblea invita nuovamente l'Editore a presentare un vero piano di rilancio che fissi, senza rischio di esuberi - di cui l'assemblea dei redattori dell'Asca non vuole assumersi la responsabilita' - e con un limite temporale preciso un numero di giornalisti in organico comprensivo di tutte le colleghe e i colleghi attualmente in forza alle due agenzie, fatti salvi casi volontari, da esplicitare, di trasferimento ad altre testate del gruppo o prepensionamenti.

L'assemblea dei redattori dell'Asca, nel rispetto delle precedenti determinazioni sullo stato di agitazione, si convoca nuovamente per martedi' 29 alle ore 12.00 in attesa di comunicazioni del Cdr presente alla trattativa in sede Fieg e ricorda di aver gia' conferito allo stesso Cdr un pacchetto di 10 giorni di sciopero.

red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech