mercoledì 18 gennaio | 11:04
pubblicato il 22/lug/2011 09:49

Area Falk/Imprenditore Di Caterina:Spremuto come limone da Penati

Non se ne poteva più. Ho grande fiducia nei magistrati

Area Falk/Imprenditore Di Caterina:Spremuto come limone da Penati

Roma, 22 lug. (askanews) - "Sono stato spremuto come un limone. Non se ne poteva più di questo convivere gomito a gomito con i dinieghi immotivati, con i ritardi, gli ostacoli della politica e della dirigenza dell'amministrazione. Adesso ho grande fiducia nei magistrati". A parlare, in una dichiarazione a lui attribuita dal Corriere della Sera è l'imprenditore Piero Di Caterina, indicato da Giuseppe Pasini ai pm di Monza come collettore delle presunte tangenti pretese da Filppo Penati,indagato per concussione e corruzione nell'ambito dell'inchiesta sulla ex area Falk.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa