domenica 26 febbraio | 13:49
pubblicato il 22/lug/2011 09:49

Area Falk/Imprenditore Di Caterina:Spremuto come limone da Penati

Non se ne poteva più. Ho grande fiducia nei magistrati

Area Falk/Imprenditore Di Caterina:Spremuto come limone da Penati

Roma, 22 lug. (askanews) - "Sono stato spremuto come un limone. Non se ne poteva più di questo convivere gomito a gomito con i dinieghi immotivati, con i ritardi, gli ostacoli della politica e della dirigenza dell'amministrazione. Adesso ho grande fiducia nei magistrati". A parlare, in una dichiarazione a lui attribuita dal Corriere della Sera è l'imprenditore Piero Di Caterina, indicato da Giuseppe Pasini ai pm di Monza come collettore delle presunte tangenti pretese da Filppo Penati,indagato per concussione e corruzione nell'ambito dell'inchiesta sulla ex area Falk.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech