sabato 10 dicembre | 06:14
pubblicato il 16/dic/2013 12:00

Appello Napolitano a FI: collabori su riforme Costituzione

Collaborino anche coloro non pregiudizialmente contrari a riforme

Appello Napolitano a FI: collabori su riforme Costituzione

Roma, 16 dic. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, rivolge uno "schietto appello" a Forza Italia affinché l'uscita dalla maggioranza "non comporti l'abbandono del disegno di riforme costituzionali". Un appello che il capo dello Stato rivolge anche a "le forze di opposizione che hanno osteggiato" la modifica all'articolo 138 "ma non in linea pregiudiziale la scelta di determinate riforme". "La ricerca della più larga convergenza a questo riguardo in Parlamento, resta sempre - aggiunge - uno sforzo da compiere e non ha nulla a che vedere con il concordare o il contrastare larghe intese o grandi coalizioni di governo". Il capo dello Stato ricorda che attraverso il lavoro del ministro Quagliariello "sono state messe le premesse per le riforme necessarie e "sarebbe dissennato buttar via quel prezioso telaio propositivo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina